Home » Attualità

Attualità

Cuccioli e gattini: un regalo di Natale "consapevole"

Cuccioli e gattini: un regalo di Natale "consapevole" - Dir. San. Dr. Annoscia Corrado

Un animale da compagnia, cane o gatto che sia, può essere un dono meraviglioso, che entra nella nostra vita proprio in occasione delle festività natalizie. Non è mai però inutile ribadire che la parola d’ordine è “responsabilità” sia da parte di chi sceglie di regalarlo, e che deve attentamente valutare il futuro proprietario, e sia da parte di chi si prepara a ricevere il nuovo “componente della famiglia”, consapevole che si tratta di un impegno “per sempre”.
“Veterinary Team Brief”, periodico on line dei medici veterinari generalisti americani, dedica a questo argomento un esauriente articolo, allertando sulla necessità di “educare” i clienti/proprietari alla gestione di questo impegnativo, quanto straordinario, regalo.
Attenzione innanzitutto all’età dell’amico a quattro zampe, ma anche a quella del suo proprietario. Cuccioli giovani e dinamici richiedono proprietari energici e in salute. Animali più anziani non amano, dal canto loro, famiglie con bambini particolarmente scatenati e vivaci.
Importante anche la valutazione dell’ambiente e dello stile di vita. Proprietari anziani o sedentari difficilmente potranno garantire al loro amico a quattro zampe le quotidiane passeggiate, e cani di taglia grande o gigante non gradiranno certo passare le loro giornate da soli e magari rinchiusi in angusti mini-appartamenti di città.
Come succede a noi, non tutti gli animali vanno poi d’accordo. Altra regola è dunque quella di considerare se il nostro “regalo” dovrà condividere gli spazi con altri suoi simili. Molto meglio farli incontrare prima, rendendosi conto dei possibili effetti della futura convivenza, evitando così abbandoni dissennati dovuti ad insanabili incompatibilità.
In ultima analisi, se, dopo aver ben ponderato l’opportunità di regalare un animale, siete convinti che ne vale la pena e il destinatario delle vostre attenzioni ha tutte le carte in regola per essere un “buon proprietario” a vita, fatevi un giro per canili e gattili. Ci sono tanti meravigliosi quattro zampe che non aspettano altro che diventare i “regali di Natale” di proprietari doc.

Klepper S. Educating cliebts considering pets as presents. Veterinary Team Brief, 9 Dicembre 2014. http://www.veterinaryteambrief.com/article/educating-clients...

 

 

fonte: www.innovet.it

 

commenti (0)